eSports Italia

PES, eEuro 2020: ecco le 16 eNazionali qualificate alla fase finale

Sono terminate le qualificazioni alla fase finale di eEuro 2020, la competizione che si sta giocando su PES e organizzata in partnership tra la Uefa e la Konami. Dopo la prima fase a gironi infatti le eNazionali che ancora non avevano conquistato il pass per l’Europeo si sono giocate il tutto per tutto nei playoff.

La eNazionale italiana si è goduta lo spettacolo, visto che aveva già conquistato il ticket per la fase finale dopo che ha dominato il proprio girone di qualificazione. Insieme agli azzurri, si erano già qualificate anche Bosnia, Francia, Germania, Grecia, Israele, Lussemburgo, Olanda, Romania e Serbia. Sei squadre mancavano quindi per completare la TOP 16 europea di PES 2020.

Le dieci squadre che si sono piazzate seconde nei rispettivi gironi si sono affrontate (match 1vs1 di andata e ritorno) in due gruppi da cinque. Le prime tre classificate dei rispettivi gironi dei playoff si sono conquistate il sogno di poter vincere l’eEuro 2020, affrontato finora con grande ambizione da tutti i team in gara.

eEuro 2020: calendario e montepremi

Nulla da fare per Portogallo, Lituania, Finlandia e Kazakistan. Oltre alle squadre già citate, grazie all’ultima chiamata si sono infatti qualificate Austria, Croazia, Danimarca, Montenegro, Spagna e Turchia, che parteciperanno quindi al torneo eEuro 2020: calendario e montepremi sono già noti. Il 23 e il 24 maggio sono i prossimi appuntamenti da segnare in rosso sul calendario.

Le 16 squadre saranno divise in quattro gruppi e le prime due classificate avanzeranno ai quarti di finale. UEFA e Konami hanno dovuto rivedere in corsa i propri piani, Inizialmente era infatti prevista la finale live a Wembley, nel mese di luglio, ma le restrizione dovute al CoronaVirus hanno costretto gli organizzatori a spostare l’evento online.

L’onore di difendere i colori della propria eNazionale e la possibilità di divertirsi in un contesto così importante e internazionale ha senza dubbio scatenato i gamer, ma sul piatto c’è qualcosa di più. La fase finale di eEuro 2020 avrà un montepremi di 100mila euro. A beneficiarne saranno le squadre che si qualificheranno ai quarti e al team campione andranno 40 mila euro.

eEuro 2020: la eNazionale italiana

Le sorti dell’Italia in questa competizione sono in ottime mani. Al prossimo eEuro 2020 la eNazionale sarà infatti rappresentata da quattro giocatori di primo livello, soprattutto perché la FIGC ha scelto con molta cura i propri campioni puntando sulla meritocrazia.

Attraverso la qualificazione ottenuta prima online e poi nel torneo decisivo di Coverciano i pro player Rosario “npk_02” Accurso, Nicola “nicaldan” Lillo, Carmine “Naples17x” Liuzzi e Alfonso “Alograyfox” Mereu si sono conquistati la maglia azzurra, confermando le proprie doti dominando poi il girone di qualificazione.

Già caldo Rosario Accurso (quì la nostra intervista a “npk_02“), che anche sui social ha mostrato subito di essere carico per la competizione, così come Gianluca Di Marco, PES Pro Player di origini italiane, che guiderà il Lussemburgo.

Avatar

Claudio Zecchin

Giornalista sportivo

Add comment

Newsletter

Ricevi la Newsletter periodica inserendo la tua e-mail e facendo clic su Iscriviti. Se invece vuoi ricevere tutti gli articoli del giorno utilizzare il box "Articoli via email".

Corsi ESA