eSports Italia

eFootball 2022 sarà Cross-Gen e Cross-Play? Ecco tutte le ipotesi.

Il rilascio della Open Beta eFootball PES 2022 sta creando molto entusiasmo tra gli amanti di PES e curiosità ed interesse tra gli addetti ai lavori. Considerando che come indicato da Konami il gameplay presente su questa versione verrà ottimizzato sul rilascio finale, e che comunque stanno già arrivando molti feedback positivi, c’è da aspettarsi un gioco di alta qualità che metterà paura ai concorrenti.

Sta per arrivare eFootball?

Il nome di appoggio utilizzato per la Open Beta è “New Football Game” e questo fa pensare che il 21 luglio possa essere comunicato il nuovo nome del gioco che potrebbe essere non più eFootball PES 2022 ma semplicemente eFootball 2022 (quindi senza la parola PES).

Dopotutto se ci pensiamo l’acronimo PES sta per Pro Evolution Soccer e il termine “Soccer” è il termine usato solo in una nazione al mondo (negli USA) per identificare il calcio. Quando si scrive quindi eFootball PES si fa uno strano miscuglio tra “soccer” e “football” che è invece il vero calcio.

Qualora si utilizzasse il termine eFootball diventerebbe non solo più facile da comunicare, ma sarebbe anche più logico.

Per comodità chiamerò il nuovo gioco eFootball 2022, in attesa di avere delucidazioni nell’annuncio che avverrà tra tre settimane. Da notare che il 21 luglio arriva esattamente il giorno prima in cui la EA potrebbe presentare FIFA 22.

eFootball 2022 su quali piattaforme girerà?

Partiamo con le certezze che possiamo dedurre studiando la Open Beta del “New Football Game”. Nelle istruzioni dei nuovi comandi è possibile vedere che sono previsti quantomeno queste versioni: PS5, PS4, XBOX Series X|S e XBOX One, come riportato in questa schermata:

Questa convinzione quindi smentisce qualsiasi ipotesi che circolava sul web relativa ad un eFootball 2022 che su PS4 sarebbe stato solo un aggiornamento, quindi un DLC di PES 2020 (come fatto per intenderci con PES 2021 Season Update).

Questa ipotesi ci sembrava già strampalata di suo e pertanto abbiamo preferito non prenderla in considerazione nei nostri articoli. La Open Beta sembra darci ragione.

Nei nuovi comandi mancano le istruzioni per PC e per il mobile. La domanda da porsi è se eFootball 2022 sarà disponibile anche su questi dispositivi e provo a fare le mie considerazioni.

eFootball 2022 sarà disponibile per PC?

Anche se per il momento non si trova traccia di una versione di eFootball 2022 su PC questo aspetto non deve meravigliare e potrebbe far parte di una semplice strategia di rilasci del software.

In questo momento il mercato dei videogiochi è focalizzato principalmente su Console e Mobile e la scelta potrebbe essere di concentrarsi su queste due soluzioni prima di distribuire la versione per PC.

Quindi se dovessi fare un pronostico, direi “sì” sarà presente eFootball 2022 per PC, ma nelle settimane/mesi successivi.

eFootball 2022 sarà disponibile per mobile?

Credo che non solo eFootball 2022 sarà presente su mobile, ma che potrebbe esserci l’ipotesi di un Cross-Platform.

Per ora li limito a ragionare da un punto di vista logico rispetto al valore sul mercato. Il numero di download totali di eFootball PES 2021 Mobile rilevato ad Aprile 2021 è stato di 400.000.

Quindi direi che sì, possiamo aspettarci un eFootball 2022 su mobile, quantomeno su Google Play (Android) ed Apple (iOS).

Il mio pensiero per cui si potrebbe arrivare in teoria anche ad un cross-platform mobile-console lo spiego nei paragrafi successivi.

eFootball 2022 sarà Cross-Gen?

Per cross-gen si intende la possibilità di due utenti di giocare su console di diversa generazione dello stesso produttore, quindi, nel caso di Sony, PS4 con PS5, e nel caso di Microsoft, XBOX One con XBOX Series X|S.

Questa ipotesi direi che è molto probabile per la difficoltà di trovare le nuove console.

Almeno nel caso della console di Sony, è difficile procurarsi una Playstation 5 ad oggi. La speranza è che presto Sony riesca a soddisfare la forte domanda, ma serviranno ancora dei mesi.

Ipotizzare quindi un gioco per cui una delle funzionalità principali è l’abbinamento dei giocatori online (matchmaking) che si basi solo sugli utenti PS5, la vedo dura.

Rischierebbe di partire subito male se dovesse lavorare solo su quella che è al momento una minima porzione degli utenti. Dare la possibilità di far incontrare giocatori PS4 con quelli PS5 permetterebbe di ovviare a questo problema.

Discorso analogo per il mondo Microsoft/Xbox, in questo caso la disponibilità delle console sul mercato è migliore, ma serviranno ancora diversi mesi prima della transizione degli utenti dalla vecchia generazione alla nuova.

Aggiornamento del 29 giugno

Konami conferma che il nuovo gioco sarà Cross-Gen

eFootball 2022 sarà Cross-Platform?

Per Cross-Platform si intende la possibilità che un giocatore di una piattaforma possa giocare con uno che ne sta utilizzando una diversa.

Ci sono diverse casistiche. Ad esempio un giocatore Playstation 5 potrebbe giocare contro un utente Xbox Series X|S, oppure un utente PS5 potrebbe sfidare un utente mobile.

Ci sono alcuni indizi presenti nella Open Beta che possono far pensare ad un futuro del simulatore di calcio della Konami verso un Cross-Platform.

Il primo elemento è che nella schermata relativa all’abbinamento dei giocatori è presente l’indicazione della console che si sta utilizzando. Ecco un esempio pratico:

In teoria, lato utente, questo è un elemento insignificante e non ne capirei il motivo di metterlo in una Beta pubblica. L’unica ragione per cui immagino sia stata inserita è quella di predisporsi all’utilizzo di un cross-platform magari tra console e/o tra console e mobile.

Altro indizio è il titolo della Open Beta che si chiama esattamente “New Football Game Online Performance Test” e che nella descrizione riporta che uno dei motivi principali per il rilascio è testare “l’efficienza del nostro sistema di matchmaking“.

Quindi proprio sull’abbinamento dei giocatori si sta concentrando l’attenzione degli sviluppatori Konami.

Se è vero che il matchmaking è stato uno dei punti dolenti delle precedenti versioni di PES e che quindi andava migliorato, la logica potrebbe portare a considerare che si stiano sforzando di realizzare un cross-platform che permettere ulteriormente, insieme al cross-gen, di aumentare il numero di giocatori e quindi migliorare l’esperienza di gioco.

eFootball: cross-platform tra mobile e console?

A questo punto fatto 30, facciamo 31 e ipotizziamo un cross-platform con il mobile.

Ragionando da programmatore e da imprenditore ci sono diversi aspetti che mi fanno pensare che, se non già su eFootball 2022, in futuro si potrà arrivare ad avere un gioco in cui utenti su console possano giocare con altri su mobile.

Da programmatore ho notato che la versione attuale della Open Beta ha molti elementi in comune con il mobile e questo potrebbe avere un senso logico. Durante la progettazione di un software la cosa migliore da fare è concentrarsi subito sulla casistica peggiore in termini di dispositivo.

Per intenderci, se riesco a fare un gioco che gira bene sulla casistica di dispositivo peggiore, sarà poi facile portarlo su altre. Il “telefonino” o se preferite il telefono intelligente (smartphone) ha uno spazio limitato e quindi progettare un gioco richiede considerazioni in termini di usabilità, accessibilità e giocabilità uniche.

Quindi se per la realizzazione della nuova versione si fosse deciso di partire dalla soluzione mobile la riterrei un’ottima scelta.

Mettiamoci poi che su eFootball PES 2021 era già presente il nuovo motore grafico Unreal Engine ed è quindi è più facile partire da quel codice per fare il nuovo gioco. Sarà infatti più facile passare da Unreal 4 ad Unreal 5 rispetto al passaggio da Fox Engine ad Unreal 5.

Messo da parte la considerazione da programmatore introduciamo quella da imprenditore. Come ho spiegato nei paragrafi precedenti eFootball PES 2021 Mobile sta facendo numeri impressionanti in termini di download ed è quindi un aspetto di cui bisogna tenere conto. Creare un collegamento tra tutte le piattaforme e quindi anche tra mobile e console potrebbe essere una strategia potentissima.

Credo che questa sia la direzione, quella del cross-platform. In un primo momento Konami potrebbe anche scegliere di non mettere troppa carne al fuoco subito ed inserire per il momento solo una compatibilità tra console di differenti produttori. In un secondo momento poi potrebbe prevederne una più ampia con il mobile.

Cross-Platform ed eSports

Il rovescio della medaglia di avere un eFooball cross-platform è che non potrebbe essere utilizzata del tutto per il mondo competitivo, quindi negli eSports. La mia considerazione parte dal fatto che ad esempio un utente mobile avrà comunque delle situazioni di usabilità differenti rispetto ad un gioco su Console o desktop (PC).

Differente è se invece ad esempio il cross-platform avviene tra console di nuove generazioni che hanno le medesime caratteristiche. Quindi per intenderci non mi meraviglierebbe in futuro vedere un torneo eSports online tra utenti di console PS5 e Xbox Series X|S.

Chiudo dicendo che nel caso in cui dovessero essere introdotti il cross-gen e/o il cross-platform potrebbe essere utile inserire tra le opzioni la possibilità di scegliere “solo stesso dispositivo” in maniera tale da permettere di filtrare la ricerca dell’abbinamento utenti solo con coloro che hanno la nostra stessa identica piattaforma.


Giulio Giorgetti

Direttore eSportsItalia.com

Newsletter

Ricevi la Newsletter periodica inserendo la tua e-mail e facendo clic su Iscriviti. Se invece vuoi ricevere tutti gli articoli del giorno utilizzare il box "Articoli via email".

Corsi ESA