eSports Italia

Differenti versioni di un videogioco: Alpha, Beta, Open Beta e Demo

Un videogioco è a tutti gli effetti un software e pertanto le fasi di rilascio sono le stesse identiche di qualsiasi altro programma.

Durante il ciclo di sviluppo di un software ci sono diverse fasi utilizzate dai programmatori per indicare il loro stato di avanzamento. Spesso si sente parlare di versione Beta, Alpha e Demo, ma senza saperne bene il significato pertanto cerchiamo di fare chiarezza.

Cos’è la versione Alpha?

Per versione Alpha di un videogioco si intende una prima versione funzionante, ma non sufficientemente testata. Lo scopo è il suo utilizzo all’interno del gruppo di lavoro composto da programmatori, analisti e responsabili di progetto.

Lo scopo di una versione Alpha è quella di iniziare ad avere una visione d’insieme del progetto, corregge gli errori (bug) e capire quali sono le funzionalità da aggiungere, modificare o eventualmente eliminare.

In genere esistono più versioni Alpha e talvolta può esserci anche una pre-Alpha che è una versione primordiale del software.

Una volta che si ottiene una versione Alpha più completa e stabile si può passare dal testing interno al testing esterno e nasce così la fase Beta.

Cos’è la versione Beta di un videogioco?

La versione Beta di un videogioco è un prodotto abbastanza stabile e completo del software sul quale apportare le ultime modifiche prima del rilascio della versione definitiva.

Lo scopo della Beta è quella di iniziare a testare il software con soggetti esterni, quindi utenti che devono provare il prodotto e segnalare sia eventuali errori (bug) sia eventuali osservazioni sul funzionamento.

Beta interna o Beta Privata

La Beta inizialmente si rivolge ad un gruppo privato di tester (Beta Interna o Beta Privata) che sono interni alla società di sviluppo software o consulenti esterni di fiducia. Per motivi strategici infatti è pericoloso per un’azienda fornire una versione che potrebbe essere resa nota al pubblico e quindi alla concorrenza.

Beta aperta (Open Beta)

In una fase successiva, quando la versione Beta di un software/videogioco è sufficientemente stabile questa viene messa a disposizione del pubblico e possiamo quindi parlare di Open Beta (Beta Aperta a tutti).

L’Open Beta è una versione del software che viene messa a disposizione di tutti per permettere un test di tipo massivo.

Lo scopo principale di una Beta aperta al pubblico in genere non è tanto la rilevazione di consigli che possono arrivare dagli utenti in termini di giocabilità, bensì capire la capacità di reggere il sistema con un numero maggiore di connessioni. Questo vale soprattutto per i progetti di tipo multigiocatore (multiplayer) e multipiattaforma (multi-platform o cross-platform).

Quando la Beta è stata ottimizzata si ha il software completo vero e pronto per il rilascio.

Demo

Per motivi strategici il gioco in genere non viene rilasciato subito, ma si crea una fase di attesa tramite una Demo che ha una funzione più collegata a strategie commerciali e di comunicazione (marketing).

Le Demo possono essere di diverso tipo, dipende dalla tipologia del gioco che si ha a a disposizione. Talvolta può essere un gioco completo, ma con un numero massimo di partite disponibili, oppure può essere un software con delle funzioni bloccate e disponibili solo sulla versione completa.

La Demo in genere anticipa di poche settimane il rilascio definitivo del videogioco e rimane poi disponibile anche successivamente per permettere agli utenti di provare il software prima di effettuare l’acquisto.

Vedi anche: Cosa significano Cross-Gen e Cross-Platform


Newsletter

Ricevi la Newsletter periodica inserendo la tua e-mail e facendo clic su Iscriviti. Se invece vuoi ricevere tutti gli articoli del giorno utilizzare il box "Articoli via email".

Corsi ESA