eSports Italia

Fifa20 Quarantena League: il torneo si ferma

Un po’ come è successo per la eSeriea TIM, anche la Fifa20 Quarantena League è stata bloccata quando tutto sembrava pronto per il fischio d’inizio. Parliamo ovviamente della speciale competizione che la redazione de Le Iene aveva ideato coinvolgendo alcune stelle del calcio italiano insieme a Pierluigi Pardo e la Gialappa’s Band.

Come spiegato in fase di presentazione il torneo di Fifa20 prevedeva una serie di partite a distanza (online) al famoso gioco di calcio virtuale. Dopo i sorteggi effettuati con la collaborazione della conduttrice Alessia Marcuzzi gli atleti (tra i quali anche alcuni ex campioni del mondo, che hanno risposto alla chiamata con entusiasmo) erano pronti, ognuno dal proprio divano da casa.

Quarantena League: #iorestoacasa e la beneficenza

Come mai questo stop? Mentre la eSerieA TIM è stata bloccata per tutelare la sicurezza dei giocatori, la Fifa20 Quarantena League è rimasta ai box semplicemente per aspetti burocratico e legali. Se è vero quindi che non andrà in scena il torneo, restano in piedi le due motivazione che hanno portato la redazione di Mediaset ad organizzare l’evento.

Restano infatti l’idea di lanciare l’hashtag #iorestoacasa e la beneficenza. Tutto è nata infatti dall’intenzione di creare una raccolta fondi per l’ospedale Papà Giovanni XXIII di Bergamo, in grande difficoltà vista l’emergenza Coronavirus.

Avatar

Claudio Zecchin

Giornalista sportivo

Add comment

Newsletter

Ricevi la Newsletter periodica inserendo la tua e-mail e facendo clic su Iscriviti. Se invece vuoi ricevere tutti gli articoli del giorno utilizzare il box "Articoli via email".

Corsi ESA