Mondiali di Fortnite: Bugha vince 3 milioni di dollari

A New York si sono svolti dal 26 al 28 luglio 2019 i campionati mondiali di Fortnite, il gioco con la maggiore crescita in termini di polarità negli ultimi due anni con un montepremi complessivo di trenta milioni di dollari.

Il vincitore della modalità “solo” è Kyle “Bugha” Giersdorf, facente parte del team Sentinels, che ha vinto ben tre milioni di dollari; una vittoria in casa per il giocatore made in USA visto che la competizione si è svolta nell’Arthur Ashe Stadium, stadio di tennis trasformato per tre giorni nell’arena del gioco più osservato del momento.

Kyle Giersdorf ha solo 16 anni, nato in Pennsylvania, ed è riuscito a contenere la sua gioia, forse preso anche dall’incredulità dell’impresa fatta; i tre milioni di dollari andranno condivisi con la sua squadra.

Fortnite infatti è uscito solo nel luglio 2017 eppure in soli due anni ha conquistato oltre 250 milioni di giocatori e la Epic Games, che ha sviluppato il gioco, ha raggiunto oltre i tre miliardi di dollari di incassi dalla sua commercializzazione.

A conferma del successo del gioco e dell’iniziativa è stato anche il riscontro non solo virtuale, ma anche fisico: lo stadio ha una capienza di 24.000 persone circa e per l’occasione era tutto esaurito.

Bugha per la precisione incasserà un milione e mezzo di dollari e il resto della vincita sarà diviso con la sua squadra.

Nel finale mondiale di Fortnite c’è anche un po’ di Italia grazie ad Edoardo Badolato, in arte “Carnifex“, che si è classificato al sesto posto e una vincita di 67 mila dollari. Qui il link al suo canale Twitch.

Di seguito il video della finale della Fortnite World Cup:

Giulio Giorgetti

Add comment

Most popular

Most discussed

error: Content is protected !!