eSports Italia

Il Parma eSports cerca il riscatto nei playoff eSerie A TIM | FIFA 21

Quando mancano tre giorni all’esordio del Parma eSports nella eSerie A TIM | PES 2021, ripercorriamo il cammino dei player crociati impegnati nel campionato FIFA 21.

La partenza della squadra gialloblu nel massimo campionato eSports italiano non è stata delle migliori, ma ci sono elementi che possono far ben sperare per il proseguimento della stagione.

Il Parma eSports ha partecipato al girone D della stagione regolare della eSerie A TIM | FIFA 21 il 17 marzo. Bologna e Milan sono state le squadre protagoniste di questo gruppo, mentre Parma e Torino hanno racimolato solo 6 punti.

A causa di una migliore differenza reti il Torino eSports ha avuto l’accesso diretto ai playoff mentre la squadra gialloblu dovrà passare per il fase “Knockout” insieme a Sampdoria, Atalanta e Sassuolo.

Il Knockout è una fase che precede il Loser Bracket e in cui è necessario fare almeno una vittoria per andare avanti.

La squadra emiliana non solo può riscattarsi durante la fase di playoff, ma può puntare a diventare una delle protagoniste.

Il girone D è risultato il più equilibrato di tutta la eSerie A TIM | FIFA 21. Il gruppo infatti è stato vinto dal Bologna eSports Facile Ristrutturare con 13 punti, i più bassi di tutte le squadre capoliste del torneo.

Con le tre formazioni affrontate il Parma ha diviso i punti a metà con Milan di CrazyFatGamer e Denuzzo e il Torino di Zakinho e Bigmacco11, mentre ha perso entrambe le partite l’ottimo Bologna di OranGeorge, Barba21 e Lil_bo_peep78.

Anche nel derby italiano però il Parma eSports ha dimostrato di potersela giocare ad armi pari, infatti nel match di esordio era in vantaggio per 2-1 fino agli ultimi minuti quando poi la partita è stata ribaltata per il 2-3 finale.

A favore del team crociato c’è il fatto che è stata una delle poche squadre della eSerie A TIM ad aver fatto ruotare tutti i player a disposizione, quindi sia i due pro player che il draftato.

Hanno giocato infatti sia Rose che Dappo19 che la prima scelta del draft Ampere Mks.

Il trio gialloblu è uno dei migliori e i pochi punti racimolati nella stagione regolare sembrano dovuti all’emozione dell’esordio assoluto e ad una formula, quella della eSerie A TIM, che prevede un cammino relativamente breve e con una forte pressione psicologica per le squadre e i giocatori.

La speranza è che in futuro la eSerie A segua il cammino della Serie A con un campionato parallelo, 38 giornate con girone all’italiana, dove sarà possibile ammirare in un percorso più lungo il talento reale di squadre e player. In tal senso la Lazio eSports è all’avanguardia con l’operazione sperimentale “Prima della Partita”.

Non ci sono però scuse. I campioni vincono, in tutte le situazioni. Il 20-21 aprile tutte le squadre hanno sul piatto l’occasione di far vedere il loro valore.

Ecco di seguito la partita che ha chiuso la stagione regolare con la vittoria del Parma eSports contro il Milan Qlash. La squadra emiliana può ripartire da qui.

Avatar

Giulio Giorgetti

Esperto di Gaming, eSports e new media.

pyramidea gaming

Add comment

Newsletter

Ricevi la Newsletter periodica inserendo la tua e-mail e facendo clic su Iscriviti. Se invece vuoi ricevere tutti gli articoli del giorno utilizzare il box "Articoli via email".

Corsi ESA