eSports Italia

FIFA 22: nel giorno del gameplay, tante parole e poco gioco

Dopo il trailer deludente si attendeva martedì 20 luglio di conoscere il gameplay di FIFA 22, ma gli appassionati di calcio sono rimasti delusi.

Più che una presentazione del gameplay è sembrato essere un’intervista ai responsabili del gioco che hanno cercato di spingere soprattutto sulla nuova tecnologia Hypermotion per la definizione dei movimenti.

Si tratta di un’intelligenza artificiale che, secondo gli sviluppatori EA, dovrebbe rendere il gioco più fluido.

Per realizzare Hypermotion si sono serviti di giocatori professionisti, senza specificare di quale categoria, che sono stati ripresi con telecamere speciali.

Il resto delle innovazioni presentate rientrano in elementi di secondo piano e dai pochissimi secondi in cui si è mostrato realmente FIFA 22 è sembrato di scorgere le stesse caratteristiche delle ultime edizioni.

Malgrado gli sviluppatori abbiano parlato più volte di realismo abbiamo notato movimenti del pallone più tipici del classico FIFA, in stile arcade. Il pallone sembra quindi venire attratto dai giocatori come una calamita.

Quindi per ora niente di nuovo e anche il disappunto tra gli utenti che hanno visto il gioco è stato alto.

Prima di fornire un giudizio finale sarà necessario vedere la demo perché ora si sono sentite solo tante parole. Per ora tanto rumore per nulla.


Giulio Giorgetti

Direttore eSportsItalia.com

Add comment

Newsletter

Ricevi la Newsletter periodica inserendo la tua e-mail e facendo clic su Iscriviti. Se invece vuoi ricevere tutti gli articoli del giorno utilizzare il box "Articoli via email".

Corsi ESA