eSports Italia

eNazionale: l’8 febbraio il sorteggio dei gironi di qualificazione a eEURO 2021

Vincere è difficile, ripetersi è ancora più arduo. Lo sanno bene i ragazzi della eNazionale TIMVISION PES, che da campioni in carica sognano di rivivere le emozioni provate lo scorso maggio, quando dopo una straordinaria cavalcata si laurearono campioni d’Europa regalando alla FIGC il suo primo trofeo nel mondo degli eSports.

Lunedì 8 febbraio alle ore 20 (diretta sui canali social della eNazionale) si svolgerà il sorteggio dei gironi di qualificazione a eEuro 2021, la seconda edizione del torneo continentale a cui prenderanno parte tutte le 55 federazioni UEFA.

L’Italia, testa di serie al sorteggio in virtù del primo posto nel ranking europeo, sarà inserita in un gruppo da cinque o sei squadre, con gare di andata e ritorno in programma nei mesi di marzo e aprile. Le 10 vincitrici dei gironi si qualificheranno direttamente alla fase finale, mentre le 10 seconde classificate verranno suddivise in due gironi da 5 squadre, con le prime 3 classificate di ciascun girone che staccheranno il pass per la fase finale che si terrà il 9 e 10 luglio.

La eNazionale TIMVISION PES sarà composta da Nicola ‘nicaldan’ Lillo, Alfonso ‘AlonsoGrayFox’ Mereu, Carmine ‘Naples17x’ Liuzzi che sono stati confermati, ma ci sarà una novità nella eNazionale PES 2020/21: Rafinter934 è il nuovo gamer azzurro. Raffaele Pagliuca, è l’ unica new entry dopo i tornei di qualifica in cui la FIGC ha rimesso in palio le quattro maglie azzurre. Un lungo percorso di selezione che ha vissuto l’atto finale la scorsa settimana, quando gli 8 vincitori delle qualifiche online hanno affrontato i 4 eplayer campioni d’Europa in carica in un torneo ricco di colpi di scena.

E adesso l’Italia è pronta per tuffarsi in una nuova avventura. Un anno fa vinse il proprio girone di qualificazione con due lunghezze di vantaggio sul Montenegro e tre sull’Ucraina collezionando otto vittorie, un pareggio e una sola sconfitta nel match di ritorno con la nazionale montenegrina. Era solo il primo passo di un Europeo trionfale, che vide gli Azzurri superare a punteggio pieno la fase a gironi per poi battere Israele ai quarti e la Francia in semifinale, fino al successo thrilling nella finale con la Serbia, decisa allo scadere dal gol realizzato da un’inedita coppia di scuola napoletana, quella formata dall’eplayer Carmine ‘Naples17x’ Liuzzi e dall’avatar di Lorenzo Insigne.


Claudio Zecchin

Giornalista sportivo

Add comment

Newsletter

Ricevi la Newsletter periodica inserendo la tua e-mail e facendo clic su Iscriviti. Se invece vuoi ricevere tutti gli articoli del giorno utilizzare il box "Articoli via email".

Corsi ESA