eSports Italia

Afragolese 1944 a caccia del titolo della eSerieD 2021/22

Il Club campano affida al suo ‘alter ego’ digitale il compito di chiudere nel migliore dei modi la stagione, dopo il quinto posto ottenuto in Serie D. Nell’11 contro 11 su PlayStation4 ci penserà Cristian Guarnuccio a guidare la squadra mentre nelle sfide di Subbuteo, palla a Morgan Croce.

Roma, 17 giugno 2022 – Ci siamo. Appuntamento martedì e mercoledì prossimi per il gran finale della eSerieD 2021/22 e l’Afragolese 1944, intende lasciare il segno. Il Club campano affida infatti al suo ‘alter ego’ digitale il compito di chiudere nel migliore dei modi la stagione dopo il quinto posto ottenuto in Serie D nel girone G, ed il primo nel C della kermesse di calcio virtuale promossa dalla LND eSport: 62 punti, 19 vittorie, 5 pareggi e due sole 2 sconfitte. Un successo giovane e frizzante nella frontiera del Pro Club 11 vs 11 su FIFA22 per un Club che, nella sua storia, ha disputato anche due campionati di Serie C dei quali sei nella ex C2. Nella stagione 2019-2020, in Eccellenza, ha vinto campionato e Coppa Italia. I rossoblù cercano adesso due trofei, il controller oro della eSerieD e il titolo nel Subbuteo tradizionale dedicato alla D, da mettere accanto agli altri nella bacheca del Club. Nella final eight PlayStation4 ci penserà Cristian Guarnuccio a guidare la squadra mentre nelle sfide sul “tavolo”, palla a Morgan Croce.  

Afragolese eSports

“Per noi Afragolese – dichiara il capitano e mister dell’Afragolese eSport Cristian Guarnuccio – la partecipazione al campionato della Lega Nazionale Dilettanti ha portato tanta voglia di fare, di competere, di sostenerci. Una competizione a cui non avevamo mai partecipato. Ricordo ancora le primissime partite in eSerieD sentite, tirate, dove tutti cercavamo di esserci. Puntuali ai raduni della squadra, puntuali per ‘startare’ la partita ufficiale con tanta grinta e desiderio di giocare ogni partita ad alti ritmi. Non eravamo tra le favorite, poco conosciuti nel mondo del Pro Club ma proprio questo ci ha spinto ad unirci sempre di più come gruppo. Come Capitano e Allenatore della mia squadra – continua Guarnuccio – sono molto ma molto felice per come i ragazzi hanno risposto alle consegne. Hanno tutti voglia di crescere con lo stesso obbiettivo e mi hanno regalato una gioia immensa perché grazie a loro siamo riusciti non solo a qualificarci alle final eight ma a vincere il girone come primi classificati. Ringrazio la Società e i tifosi che mai hanno fatto mancare il loro sostegno. In questa competizione – conclude – ci saremo sicuramente anche l’anno prossimo e intendiamo onorarla. Quello della LND è un circuito molto importante con admin capaci e una gestione perfetta. Non abbiamo mai avuto problemi e in ogni dubbio il sostegno degli admin era sempre presente. Ne approfitto per fare i complimenti alle nostre avversarie per il loro cammino e nulla – sorride il Capitano – ci vediamo martedì”.

Sul versante analogico, il sorteggio ha invece assegnato all’Afragolese in miniatura il giocatore di Subbuteo Morgan Croce, classe 1970, tesserato con il CCT Roma ed attualmente al 18° posto nel ranking FISCT. Campione Italiano in carica di questa disciplina, titolo conseguito nel 2019 e che dovrà difendere a breve, negli imminenti Campionati Italiani Individuali previsti a Reggio Emilia il 25 ed il 26 giugno.

Morgan Croce

Marcello Rossi

Esperto Sci-Fi, videogame ed eSports.

Newsletter

Ricevi la Newsletter periodica inserendo la tua e-mail e facendo clic su Iscriviti. Se invece vuoi ricevere tutti gli articoli del giorno utilizzare il box "Articoli via email".

Corsi ESA