eSports Italia

LND: il calcio virtuale calabrese è pronto ad entrare in scena

Presentato, nel corso dell’Assemblea Ordinaria Biennale, il primo campionato eSport regionale del Comitato LND della Calabria. Fischio d’inizio fissato per il 12 aprile.

Roma, 24 marzo 2023 – Anche il Comitato Regionale FIGC – LND della Calabria, guidato dal presidente Saverio Mirarchi, inaugura il suo primo campionato eSerieE di calcio virtuale che avrà inizio il prossimo 12 aprile, unendosi così a quelli del Lazio, dell’Abruzzo, della Liguria, del Piemonte Valle d’Aosta, dell’Emilia Romagna, della Campania e della Sicilia. Ennesima prova di visione prospettica da parte della Lega Nazionale Dilettanti sul territorio su quelle che rappresentano le nuove opportunità da offrire alle Società. Partecipazione e posizionamento del brand dei club, in un ambito nel quale si può agevolmente raggiungere un pubblico di teen-ager per veicolare valori, iniziative e identità. Il tutto, senza dimenticare la straordinaria forza dello strumento nel coinvolgere persone colpite da handicap o lontane dai campi da gioco reali a causa di età o altri motivi.

Come evidenziato nei risultati della ricerca “Hardcore Gamers e Esports fan in Italia”, condotta da YouGov per l’Osservatorio Italiano Esports, in Italia ci sono oltre 6 milioni i videogiocatori e, nello specifico del Pro Club su PlayStation FIFA23 che interessa la Lega Nazionale Dilettanti, il numero di partecipanti si aggira ormai intorno alle 7.000 unità. Cifre destinate ad aumentare con l’avvio dei campionati regionali che vanno ad affiancarsi alle competizioni nazionali eSerieD, eCup ed  eFemminile. A queste si aggiungono le due finestre europee della Continental eCup e della Italy Women’s eCup.

Grazie alla lungimiranza messa in campo del presidente Mirarchi, insieme ai colleghi Zarelli (Lazio), Memmo (Abruzzo), Ivaldi (Liguria), Foschia (Piemonte Valle d’Aosta), Morgana (Sicilia) ed Alberici (Emilia Romagna), la eSerieE ha iniziato il suo decollo sfiorando il 50% dei Comitati Regionali LND coinvolti. “Cerchiamo di essere, sempre, al passo con i tempi – ha dichiarato il presidente Saverio Mirarchi – offrendo opportunità di partecipazione agli associati, nel segno di quelli che sono i valori alla base della nostra missione. L’epoca nella quale viviamo ci dice che i giovani, oltre a divertirsi sul campo da calcio reale, lo fanno anche in quello virtuale, ed è per noi importante che lo facciano all’interno delle nostre realtà. Ringrazio Luca Pellegrino che se ne sta occupando nella nostra regione e le Società che hanno sposato il progetto di questo primo campionato”.

Il referente designato Luca Pellegrino“In occasione dell’inizio del campionato di Eccellenza esports della Lega Nazionale Dilettanti, sono lieto di rivolgervi i miei migliori auguri per una stagione entusiasmante e di successo. Questo evento rappresenta un’opportunità unica per i giocatori di dimostrare le proprie abilità e competenze nel mondo degli esports. Siamo certi che la competizione sarà emozionante e coinvolgente per tutti gli appassionati. Siamo anche fiduciosi che questo campionato contribuirà a promuovere l’importanza dei valori del fair-play. in bocca al lupo a tutti i partecipanti!”.  

La presentazione del campionato si è svolta nel corso della consueta Assemblea Ordinaria Biennale, tenutasi lo scorso 21 marzo presso la sede del Comitato Regionale Calabria e presieduta dal Consigliere Federale Maria Rita Acciardi. Ad incrociare i Joypad, a partire dal prossimo 12 aprile, saranno Audace Decollatura, Catanzaro, Crissense, Promosport, Rossanese, Aporting Catanzaro Lido e Winner Boys Presila. Il segretario della Commissione LND Esport, Cristiano Muti, ha portato il ringraziamento al CR Calabria ed i saluti alle partecipanti da parte del presidente Santino Lo Presti, illustrando il progetto della Lega Dilettanti sul gaming, come opportunità di aggregazione e socialità per i ragazzi partecipanti ed un settore in forte sviluppo nel quale diversi Comitati Regionali hanno iniziato ad investire.

Dopo la conclusione dell’Assemblea Ordinaria Biennale, il via all’evento patrocinato dalla Lega Nazionale Dilettanti “Un viaggio calcistico nell’Italia dei giovani” moderato da Stefania Renda, responsabile eventi LGI sport, affiancata da Paolo Ghisoni, Ceo & Founder de La Giovane Italia.  Dopo gli appuntamenti di Castel San Pietro e Trento, il viaggio ha fatto tappa a Catanzaro, Città Europea dello Sport 2023, con il sapiente racconto del giornalista, autore e divulgatore, Federico Buffa, il quale ha interagito con Tommaso Biasci e Pietro Iemmello, calciatori dell’US Catanzaro appena promosso in Serie B, nonché con il Direttore Generale Diego Foresti, e con tutti i tanti giovani atleti presenti in sala. Un divertente quiz sulla storia del Grande Torino per chiudere, poi, una giornata memorabile per la Calabria sportiva e non solo.

Marcello Rossi

Esperto Sci-Fi, videogame ed eSports.

Newsletter

Ricevi la Newsletter periodica inserendo la tua e-mail e facendo clic su Iscriviti. Se invece vuoi ricevere tutti gli articoli del giorno utilizzare il box "Articoli via email".

Corsi ESA