eSports Italia

Il gabbiano biancoviola pronto a planare

Ostiamare attesa nelle due final eight eSport di Pro Club su PlayStation4 e in quelle, parallele, del calcio da tavolo del mitico Subbuteo con Michele Fenucci. Il capitano del team eSport Sergio Barbera: “Possiamo dirlo? Vogliamo vincere tutto”.

Ostiamare

Roma, 13 giugno 2022 – Ancora quattro competizioni per chiudere la stagione sportiva dell’Ostiamare ma questa volta, su campi da calcio alternativi. I biancoviola lidensi si giocheranno infatti il titolo eSerieD ed eCup nel calcio virtuale così come nelle medesime final eight su Subbuteo tradizionale e calcio da tavolo.

La storica Società del X Municipio romano, fondata nel 1945, ha chiuso la sua stagione in Serie D piazzandosi all’ottavo posto del girone G, mentre in quello digitale della eSerieD al quinto del girone C, raggiungendo la final eight in programma a Roma la prossima settimana, attraverso i playoff. Per l’ Ostiamare Esports non è stato però il solo traguardo raggiunto in quanto è l’unica squadra che parteciperà anche all’altra final eight eSport della FIGC-Lega Nazionale Dilettanti, quella dell’eCup, sempre su FIFA22 – PlayStation4 – Pro Club 11 contro 11.

Il capitano dei gabbiani digitali Sergio Barbera non nasconde orgoglio e fame agonistica: “Andiamo a giocarci Campionato e Coppa dopo una stagione molto positiva per i risultati ma molto complicata nella gestione di rosa e impegni. A metà anno infatti, abbiamo dovuto rivoluzionare il roaster e il modo di giocare per risolvere una situazione che poteva culminare in un fallimento sportivo che la Società, per la serietà e il costante supporto, non meritava. Conoscendo due ragazzi della formazione che aveva iniziato la stagione, anche con un importante numero di successi, abbiamo dato all’Ostiamare una scossa che ha alzato il livello e che ci ha dato ragione”. Da una possibile esclusione al doppio approdo nelle final eight di eSerieD ed LND eCup, l’unico team ad aver raggiunto un traguardo così prestigioso al termine della regular season. “L’Ostiamare con merito sul campo ha dimostrato valori e importanti trame di gioco che ci danno grande entusiasmo e consapevolezza. Nessuno forse – continua Barbera – si aspettava molto da noi eppure, ci siamo imposti e continueremo a farci rispettare. Possiamo dirlo? Vogliamo vincere tutto”.  

Il sodalizio lidense ha abbracciato con entusiasmo l’esperienza del calcio virtuale promosso dalla LND e i risultati si vedono. L’Ostiamare Pro Club è al suo terzo anno nelle competizioni della LND eSport ed aggiunge sempre qualche risorsa da investire, dal caster ufficiale alle maglie per la squadra. Capitan Barbera vuole ora consacrare questo bel rapporto e aggiungere una pagina importante alla storia del Club di Ostia Lido. “Quello biancoviola – aggiunge il capitano del team – è un progetto nel quale mi sento tutelato e apprezzato come player, cosa non scontata in questo mondo, dove spesso le squadre sono abbandonate a se stesse. L’anno scorso, capitani da Antonio Caiazzo, si fermarono alla finale playoff, questa volta ci siamo presi la rivincita, passando, come unica squadra, sia alle finali di Coppa che di Campionato. Emanuele Forlivesi, responsabile della Società, è appassionato e sensibile al panorama esports e ha le nostre stesse ambizioni, rappresentando al meglio il Club lidense”.

Squadra motivata quindi e decisa a dare il massimo nell’imminente LND Gaming Week di Roma anche per far crescere tutto il movimento del Pro Club. Propostiti che esaltano le potenzialità della disciplina ma che vogliono anche segnalare i punti sui quali lavorare insieme: team, Società e Lega. “Qualche miglioramento – precisa Barbera – dovrebbe essere fatto. Uno di questi riguarda la durata del campionato che è troppo lungo ed estenuante con orari che andrebbero rivisti. Il motivo è che in gioco ci sono ragazzi che non sono gamers professionisti ma appunto, appassionati che hanno un lavoro, impegni, vita privata, problemi. Inoltre – aggiunge – propongo un’apertura del mercato in più fasi (precampionato – metà campionato – fine playoff) che potrebbe dar respiro a noi capitani, stressatissimi nella gestione degli impegni dei giocatori. Ma ora basta, abbiamo solo un pensiero, vincere!”

Michele Fanucci

Sul panno verde, a pochi metri dalla Sala LAN che verrà allestita presso lo Sport City di Roma, sarà invece Michele Fenucci classe 1970 a difendere i colori dell’Ostiamare in miniatura. Il giocatore di calcio da tavolo è tesserato con il CCT Roma ed attualmente si trova al 199° posto nel ranking #FISCT.

Il programma della LND Gaming Week

21 – 22 giugno
Final Eight eSerieD – Formula Pro Club 11 contro 11 / Final Eight Serie D Subbuteo tradizionale

La eSerieD vedrà concludersi la sua terza edizione, passata da 2 a 3 gironi, con la partecipazione di 42 squadre, martedì e mercoledì sera 21 e 22 giugno Le otto finaliste, rappresentate da un player in presenza (il resto della squadra giocherà da remoto) si daranno battaglia per la conquista del controller oro vinto nelle due precedenti occasioni dal Palermo e dal Trastevere.

Le protagoniste della final eight sono: Varese, Sangiuliano City Nova, Afragolese, Ladispoli, Luparense, Borgo San Donnino, Ostiamare e Vesta

Subbuteo tradizionale: Dalle ore 20, nell’area adiacente la Sala LAN eSport, prenderà vita anche la prima final eight sperimentale della eSerieD sui campi del Subbuteo tradizionale. In replica si affronteranno quindi i giocatori che vestiranno i colori di Varese, Sangiuliano City Nova, Afragolese, Ladispoli, Luparense, Borgo San Donnino, Ostiamare e Vesta

23 – 24 giugno
Final Eight eCup – Formula Pro Club 11 contro 11 / Final Eight eCup Calcio da Tavolo / Amichevole Nazionale GG vs Roma Youtubers – Officina dello Sport Cup

Giovedì e venerdì sera sarà invece la volta della seconda edizione della LND eCup, competizione che è passata dalle 27 partecipanti della prima esperienza vinta dal Savoia in finale con il Genoa, alle 64 iscritte dell’attuale kermesse. Peculiarità del torneo, la partecipazione di team eSport provenienti da tutte le categorie del calcio italiano, dalla Serie A alla 3^ categoria. La final eight dell’eCup by GTZ Distribution è affidata a Empoli, Fiorentina, Mantova, Giugliano, Hellas Verona, Ternana, Ostiamare e Cremonese.

Le prime quattro qualificate affronteranno: Dynamo Bucarest (Romania), Boavista (Portogallo), Arka Gdyhia (Polonia) ed FC Rapid 1923 (Romania).

Calcio da tavolo: Dalle ore 20, nell’area adiacente la Sala LAN eSport, prenderà vita anche la prima final eight sperimentale della LND eCup sui campi del Subbuteo (calcio da tavolo). In campo i giocatori che vestiranno le casacche di Empoli, Fiorentina, Mantova, Giugliano, Hellas Verona, Ternana, Ostiamare e Cremonese.

Calcio a 8 – Officina dello Sport Cup (GTZ): Alle ore 17, nella Sala LAN eSport verrà disputata la prima amichevole tra Nazionale GG (Good Game) e Roma Youtubers

25 giugno / Final Four eFemminile – Formula 1 contro 1 

Il week end si tingerà di rosa con la final four della terza edizione dell’eFemminile che ha aperto la competizione ai team eSport di ogni categoria del calcio femminile italiano, sul modello LND eCup. Sabato pomeriggio 25 giugno verrà assegnato quindi il controller oro vinto nelle due precedenti edizioni dalla Sicula Leonzio e dal Genoa.

Le protagoniste: Trastevere, Sambenedettese, Brescia e Cagliari.

26 giugno / Italy Women’s eCup (final eight) – Formula 1 contro 1

Il giorno successivo, grande attesa per la prima volta in formato europeo. Domenica 26 battesimo per la prima edizione della Italy Women’s eCup nella quale Trastevere, S. Egidio, Res Women e la vincente dell’eFemminile 21/22 affronteranno i team eSport del Sociedad Deportiva Ponferradina (Spagna), VK Veldkanteva’s Grimbergen (Belgio), Club Desportivo de Tondela (Portogallo) e del Fußball-Club St. Pauli 1910 (Germania)

25-26 giugno / eSelis_VPL – Formula Pro Club 11 contro 11  

Le serate di sabato e domenica avranno ancora un sapore continentale, con un’altra grande prima volta. Si inaugurerà a Roma, la prima edizione in formato digitale del World Tournament “Manlio Selis” – Le Coq Sportif Cup. La declinazione eSport dedicata al Torneo di calcio disputato in Sardegna più importante in Italia per la categoria Esordienti (under 13), ed uno tra i primi tre in Europa, giunto alla sua 25^ edizione. Grazie alla collaborazione con il partner VPL (Virtual Pro League) le prime quattro squadre classificate della LND eCup, affronteranno altre quattro squadre eSport del circuito internazionale: Dynamo Bucarest (Romania), Boavista (Portogallo), Arka Gdyhia (Polonia) ed FC Rapid 1923 (Romania).

esport.lnd.it/it/esport
www.twitch.tv/legadilettantiesport
www.instagram.com/legadilettanti_esport/
twitter.com/LNDEsport1
t.me/+F0-PiPSHVmgwYThk

Marcello Rossi

Esperto Sci-Fi, videogame ed eSports.

Newsletter

Ricevi la Newsletter periodica inserendo la tua e-mail e facendo clic su Iscriviti. Se invece vuoi ricevere tutti gli articoli del giorno utilizzare il box "Articoli via email".

Corsi ESA