eSports Italia

Barba21: “I miei tifosi mi danno una carica incredibile”

La redazione di eSportsItalia.com ha intervistato uno dei talenti più promettenti della eSerie A, Marco Barbieri conosciuto nel circuito FIFA con l’alias Barba21.

Giochi per il Bologna eSports da più di un anno. Come ti trovi nella società rossoblù, che peraltro è stata una delle prime a muoversi in questo settore? 

Si, mi trovo molto bene. faccio parte del Bologna esports da gennaio 2019 e sono orgoglioso di essere stato uno dei primi pro player di una squadra di calcio di serie A.

Ora sta per arrivare la eSerie A, quali sono le tue emozioni nel disputare il primo campionato professionistico della massima divisione eSports? Cosa provi ad indossare la maglia di una squadra storica del calcio italiano come il Bologna?

Sono molto emozionato a prendere parte al primo campionato virtuale di eSerie A. Rappresentarlo con la maglia di una piazza importante come  Bologna è motivo di orgoglio e spero di ripagare la fiducia del club.

Dalla amichevoli pre-stagione hai già dimostrato il tuo talento. Quali sono le squadre e gli avversari che reputi più difficili da battere e pensi di poter ambire allo scudetto?

Sicuramente le squadre più difficili da battere sono l’Inter di Crazy_Fat_Gamer che al momento è primo al mondo in classifica, la Roma di Damie e il Genoa di Gabry. L’obiettivo è quello di andare più avanti possibile fino a giocarci la vittoria finale, non sarà per niente semplice ma ci proveremo!

Hai due moduli preferiti: 4-2-3-1 e 4-4-2. Preferisci aggredire l’avversario, attendere o modifichi le scelte in base al momento e al risultato?

Per il mio stile di gioco preferisco aggredire e pressare alto il mio avversario. Su FIFA 20 però non è molto ripagata questa tattica quindi mi sono adattato ad aspettare e temporeggiare in difesa. Parto sempre con il 4-2-3-1 e se trovo difficoltà in fase offensiva passo al 4-4-2.

Quali sono i punti di forza della tua squadra? Ci puoi svelare il nome qualche giocatore al quale non rinunceresti mai?

Sicuramente il punto di forza della squadra è il centrocampo con Kanté e Gullit. Il giocatore irrinunciabile è R9 (Ronaldo) Il Fenomeno , è davvero un portento, davanti la porta è infallibile!

Il settore degli eSports ha messo già le sue fondamenta anche in Italia, anche se ci sono ampi margini di crescita. Credi che, soprattutto per i gamer professionisti, questo possa essere l’anno della svolta?

Sì, quest’anno in Italia gli eSports hanno fatto grandi passi in avanti. Speriamo sia solo l’inizio e di vedere parecchi eventi in futuro.

Nelle tue live hai sempre molti tifosi. Sentire il pubblico vicino a te, ti aiuta a migliorare le tue prestazioni da gamer?

Ho iniziato a fare streaming seriamente con l’inizio di FIFA 20. Crescendo giorno dopo giorno mi divertivo sempre di più ad interagire con gli spettatori creando un ottimo legame. È bellissimo vedere che durante i match importanti hai anche 1000 spettatori tutti lì a tifarti. Da una carica incredibile!

Ringraziamo Barba21 per l’intervista e ricordiamo di seguito alcuni link utili per seguirlo:
– Instagram: https://www.instagram.com/marcobarba21/
– Twitch: http://twitch.tv/barba_21

Giulio Giorgetti

Esperto di Gaming, eSports e new media.

Add comment

Newsletter

Ricevi la Newsletter periodica inserendo la tua e-mail e facendo clic su Iscriviti. Se invece vuoi ricevere tutti gli articoli del giorno utilizzare il box "Articoli via email".

Corsi ESA

error: Content is protected !!