eSports Italia

Alvise Zennaro (caster eSerie A): “Vedere i propri beniamini con le proprie maglie e colori è una cosa bellissima

Abbiamo intervistato all’interno dell’iniziativa eSports Italia Talk Alvise Zennaro telecronista della eSerie A.

Ciao Alvise, complimenti per il tuo ottimo lavoro nella eSerie A TIM | eFootball PES 2021. Cosa si prova a commentare il primo torneo eSports con squadre di Serie A?

La formula della eSerie A ha previsto delle lunghe maratone, a volte anche di 8 ore, come siete riusciti te e i tuoi compagni di avventura Tommaso Lalli e Gabriele Galbiati a reggere con la voce e la concentrazione? Pensi sia meglio in futuro prevedere una formula con più giornate e di durata minore per renderle magari anche più facilmente fruibili dagli spettatori?

Non voglio chiederti un pronostico su chi vincerà la eSerie A TIM, ma fammi un nome di un pro player che ti ha stupito e per quale motivo?

Hai avuto modo di commentare Cocchi20 della Juventus sia durante la fase a gironi, sia durante la Coppa Italia che giocatore hai visto? La Tana delle Tigri della prima fase gli è servita per maturare velocemente?

Il bello di giocare con le squadre reali come previsto dalla modalità competitiva di eFootball PES è quella di creare un legame diretto tra mondo eSports e calcio reale. Quali sono stati i calciatori che hanno caratterizzato questa eSerie A ?

Il 40% dei giovani non sta seguendo il calcio e sono in molti a non sapere nemmeno chi sono i giocatori della Nazionale italiana, pensi che seguire il modello eFootball PES e giocare con squadre reali sia un dovere per la Serie A e per la FIGC per il futuro al fine di creare nelle nuove generazioni una cultura calcistica?

Giulio Giorgetti

Direttore eSportsItalia.com

Add comment

Newsletter

Ricevi la Newsletter periodica inserendo la tua e-mail e facendo clic su Iscriviti. Se invece vuoi ricevere tutti gli articoli del giorno utilizzare il box "Articoli via email".

Corsi ESA